PIETRAMONTECORVINO (Fg):Festival al via con Na’Im, Tarantula e Polcari

23 Agosto 2013|Posted in: Comuni, Turismo

Stasera i primi tre concerti e la mostra-omaggio a Matteo Salvatore

Sabato, dopo la prima di Baba Sissoko & Blackrock, concerto di Mama Marjas

Domenica la chiusura con Marina Mulopulos e il ritorno in grande stile di Peppe Barra

 Tutto pronto, a Pietramontecorvino, per la prima serata di “Terravecchia Festival 2013”. La settima edizione sarà tenuta a battesimo, alle ore 19.00, dall’inaugurazione della mostra fotografica che celebra il genio di Matteo Salvatore. Alle ore 21, nel Giardino Pensile di Palazzo Ducale, sarà il momento del concerto di NA’IM (per la rassegna Folk In Corso). Il progetto musicale NA’IM propone un ricco repertorio EtnoJazz con una chiave del tutto originale: si parte da espressioni della musica tradizionale calabrese per farla dialogare, delicatamente, con le sonorità della musica classica e le improvvisazioni del jazz. Nella stessa serata, a partire dalle 22.30, sul palco saliranno i Tarantula Garganica con “Nda nu litte d’amore”, co-produzione dell’Associazione Terravecchia In Folk con il sodalizio Museca di Monte Sant’Angelo. I Tarantula Garganica prendono il nome dal tipo di musica che suonano e dalla loro terra, un nome che evoca il suono e il ritmo della Tarantella, della chitarra battente e delle castagnole, di una magia musicale ancora vivissima e tutta da scoprire con i suoi cantori, i suoi danzatori, la musica travolgente fonte inesauribile di canti, balli, poesie. A chiudere il programma della prima giornata di Terravecchia Festival 2013, con la novità assoluta della rassegna “Dub Session”, sarà Pierpaolo Polcari che, dalle ore 23.30, presenterà “Intraterrae Dj Set”. Sabato 24 agosto, invece, il programma musicale del Festival sarà aperto alle ore 16 dallo stage di danze popolari a cura dell’associazione Ethnos; alle 21, concerto di Baba Sissoko & Blackrock in “African Voice” (prima nazionale); dalle ore 23, il palco del Terravecchia sarà tutto per Mama Marjas e il suo reggae. Domenica 25 agosto, la serata sarà aperta alle ore 18, nella Torre Normanna, dalla presentazione di “Terra di nessuno” a cura di Rione Junno; poi, alle 21.30, sarà la volta della cantante italo-greca Marina Mulopulos; il concerto finale svelerà potenza e suggestioni di “Canti e racconti”, il lavoro più recente di Beppe Barra (un’altra prima nazionale). Lo spettacolo “Peppe Barra Canti e Racconti” sintetizza le qualità di attore e cantante dell’artista napoletano che racconta e si racconta con semplicità, avvalendosi di un immenso bagaglio artistico e culturale. Barra, che firma anche la regia, fa di questo spettacolo un tributo alla sua carriera, alla sua famiglia e ai grandi autori di Napoli, da Eduardo a Totò, da Di Giacomo a Basile, in più rende omaggio a Pietramontecorvino e ai suoi sciamboli, i “canti in altalena” dei Monti Dauni. La settima edizione del festival, da venerdì 23 a domenica 25 agosto, porterà a Pietramontecorvino due prime nazionali, 7 concerti, una mostra fotografica dedicata a Matteo Salvatore, uno stage di danze della tradizione popolare e molto altro ancora. Il quartiere medievale di Pietramontecorvino – con la sua Torre Normanna, il Palazzo Ducale e il Giardino Pensile – sarà il centro dal quale prenderanno il via tutte le attività del festival, comprese le visite guidate, le escursioni e le degustazioni negli stand enogastronomici. “Terravecchia Festival 2013” fa parte della rete dei festival Daunia Felice, sostenuta dal Progetto Puglia Sounds – P.O. FESR Puglia 2007 – 2013 Asse IV. ed è parte integrante della “Rete dei Festival Puglia Sounds 2013-2014”

(Programma Pluriennale Asse IV – PO FESR Puglia 2007/2013.

INFO: Ass. Culturale Musicale TERRAVECCHIA IN FOLK -3402831256 – 3386352400

Pin It on Pinterest