FACILE VITTORIA PER LA CAV LIBERA VIRTUS CONTRO LA POLICISTERNA 88 LT

8 Novembre 2016|Posted in: Sport

Come da pronostico, nessun problema per la CAV Libera Virtus, che in appena 70 minuti chiude l’incontro con la Policisterna 88 Latina infliggendole un netto 3-0.
I parziali di ognuno dei tre set lasciano poco spazio all’immaginazione e spiegano la dinamica dell’incontro.
In un pala “DiLeo” gremito di tifosi, fanno il loro ingresso in campo le due formazioni. Coach Albanese parte con il sestetto composto da Altomonte in regia e Giordano diagonale, Costantini e capitan Martilotti martelli, Di Candia – Piemontese al centro e Valecce libero. Formazione che nel corso della partita vedrà ruotare quasi tutta la rosa a disposizione.
Avvio senza esitazione per le virtussine che sin da subito iniziano a collezionare punti e lasciano presagire quelle che saranno le sorti della gara. Si arriva subito al primo tempo tecnico con un punteggio di 8-2 per le giallo-azzurre, grazie anche all’ottima prestazione della centrale Di Candia, molto proficua al centro.
Già da subito iniziano i primi cambi. Entra in campo Debora Fagnillo per Margaret Altomonte, la giovanissima Ilaria Palladino per Barbara Giordano e Andriane Matte (molto applaudita ed acclamata dai tifosi) al posto di Piemontese. I nuovi innesti non fanno tremare le sorti del set e si arriva così al secondo tempo tecnico col punteggio di 16-4 per il Cerignola, che chiude il primo parziale per 25-11.
Nel secondo set le giovani laziali ci credono e riescono fino al sesto punto a mantenere la parità. Ma poi le cerignolane operano il sorpasso ed arrivano al secondo tempo tecnico col punteggio in loro favore di 16-11. Nuovi cambi per la Libera Virtus, fuori Valentina Martilotti che lascia il posto a Veronica Parisi, mentre Maria Di Candia lascia il posto all’altra giovanissima Francesca Mansi. Ed è proprio la centrale classe 2002 che mette subito a segno un bellissimo primo tempo egregiamente servito dalla ottima Debora Fagnillo. È così che le virtussine, guidate da una esplosiva Giordano, mettono in crisi la Policisterna 88, che non riesce a costruire a causa dei molti errori. 25-15 è il risultato del secondo set.
Il terzo parziale è la copia dei precedenti. Continuano i cambi, rientra capitan Martilotti al posto di Parisi e fa il suo ingresso in campo Carla Sgherza al posto di Costantini. Si parte subito in vantaggio e si giunge al primo tempo tecnico col punteggio di 8-3 per le ispirate virtussine.
Mister Albanese continua la rotazione di tutte le atlete a sua disposizione, torna in campo Fagnillo per Altomonte, Ilaria Mansi per Piemontese e Palladino per Martilotti (molto proficua in battuta). La giovane squadra messa in campo non fa rimpiangere le veterane, che dalla panchina sostengono ed incitano le giovani compagne, fino all’ultimo punto messo a segno da Sgherza per il 25-14 che chiude la partita tra gli abbracci di tutta la squadra.

Prossimo appuntamento sabato prossimo, 12 novembre 2016 a Chieti, dove le nostre ragazze affronteranno la Teatina Chieti, reduce da una sconfitta fuori casa contro il Sant’Elia e, quindi, con tanta voglia di riscatto.

Tabellino punti: Martilotti 6 – Costantini 3 – Piemontese 7 – Di Candia 10 – Giordano 11 – Altomonte 3 – Sgherza 2 – Mansi 2 – Parisi 1.

Pin It on Pinterest