M MONTERISI

Cerignola: caso Michele Monterisi: ” LA VERITA’ “.

19 maggio 2017|Posted in: Cerignola

MONTERISI: LA VERITA’. 

LE SCIOCCHEZZE DELLA GAZZETTA.

 

Michele Monterisi e’ persona buona, integra, stimabile.

E’ un vero amico.

Io sono onorato di annoverare Lui e la Sua carissima famiglia tra le persone che mi sono più care.

La vicenda giudiziaria, che gli impone di lasciare per qualche mese ( pochi, ne sono certo ) il seggio in Consiglio Comunale, che i cittadini di Cerignola gli attribuirono, risale ad altra epoca, altra Amministrazione.

Non di meno una legge palesemente incostituzionale lo obbliga a lasciare – temporaneamente – il suo seggio in Consiglio.

E non si dica perché “condannato”, in quanto la Corte di Appello di Bari se una volta ha condannato,  una volta ha assolto, per i medesimi fatti, il mio amico Michele.

Entrambe le sentenze non sono definitive, non lo era quella che assolse, non lo e’ quella che ha condannato.

Una volta, in Italia, culla del diritto, prima di qualsivoglia provvedimento si sarebbe atteso la sentenza definitiva.

Ma erano altri tempi, altra civiltà,  altro diritto.

Immagino che prima di fine anno la Cassazione possa pronunciare la parola “ fine” in questa vicenda.

Sono ragionevolmente certo che Michele Monterisi riprenderà posto in Consiglio Comunale.

Nel frattempo registro le vere e proprie sciocchezze giuridiche, tendenziose e strumentali , pubblicate dalla Gazzetta del Mezzogiorno, ahimè finita nelle mani dell’ ufficio stampa del PD di Cerignola.

Un giornale che pubblica vere e proprie sciocchezze, senza sentire il bisogno di interpellare sull’ argomento il Sindaco o almeno il Segretario Generale del Comune.

E’ una vergogna che questo accada a detrimento della corretta informazione da destinare ai cittadini.

Nessun atto deliberativo del Consiglio Comunale e’ viziato di illegittimità.

La sospensione dalla carica di Monterisi non opera automaticamente, ma solo a seguito di decreto prefettizio.

Appena questo ci e’ stato trasmesso, e’ stato immediatamente notificato ed eseguito.

Al primo Consiglio Comunale il dr. Monterisi sarà provvisoriamente sostituito.

In attesa che riprenda presto il Suo posto.

Posto che Michele meritava prima e merita ancora di più oggi, per la grande prova di serenità d’animo e di forza morale, che sta dando.

Lui dice, scherzando, “ Non Ti libererai mai di me”.

Io dico, molto seriamente, “ La amicizia Tua e della Tua famiglia e’ una delle cose più belle che mi sia capitata nella vita”.

Quanto alla “balzana” Gazzetta……una volta era il giornale della Comunità,  prima di diventare organo di stampa del PD di Cerignola.