Cerignola: SUMMER SCHOOL, PROGETTO CONDIVISO E SOSTENUTO DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

15 Novembre 2017|Posted in: Cerignola

PEZZANO: “Favoriamo l’integrazione sociale”

L’Amministrazione Comunale al fianco della Cooperativa Sociale Superhando, realtà da sempre impegnata nelle disabilità. Nelle scorse ore la Giunta ha approvato un progetto presentato dalla coop, dal titolo Summer School: si tratta di un’iniziativa che si prefigge di strutturare dei programmi di lavoro individualizzati per ciascun utente con l’impegno di promuovere l’autonomia personale, l’autonomia operativa, la comunicazione funzionale, la socializzazione, oltre che la motricità fine e grosso motoria.
“Fin dal mio insediamento sono stato particolarmente attento alle dinamiche della Cooperativa Superhando perché gli operatori svolgono un lavoro quotidiano di grande importanza per tutta la comunità, un impegno che ha il sapore dell’integrazione, della sinergia e della laboriosità, capisaldi su cui si fonda poi tutto il mio percorso da amministratore”, commenta un soddisfatto Rino Pezzano, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Cerignola.

La Cooperativa intende attivare una campagna di sensibilizzazione verso il mondo delle disabilità, realizzando un laboratorio teatrale che si concluderà con uno spettacolo eseguito da bambini normotipo e ragazzi con disabilità, nel pieno rispetto dell’integrazione sociale. La coop prevede il pagamento di un biglietto per poter assistere allo spettacolo finale, un contributo essenziale per la realizzazione del progetto Summer School.
“L’Amministrazione Comunale – sottolinea Pezzano – intende sostenere economicamente tale iniziativa riconoscendone l’elevata utilità sociale, nell’interesse non solo degli utenti con disabilità, ma anche delle loro famiglie. Per questo motivo abbiamo intenzione di sostenere il progetto (che ha un costo totale di 15mila euro) con un contributo di 5mila euro”.

“Sono particolarmente soddisfatto – conclude Pezzano – perché in questo modo si conclude un iter che per me ha un valore fondamentale. L’obiettivo, infatti, da portare avanti insieme alle associazioni, alle cooperative e a tutto il Terzo Settore è l’inclusione sociale e questo è un primo, decisivo passo verso questo percorso di integrazione”.

Pin It on Pinterest