Cerignola: Sindaco Metta: Efficientamento impianti termini, scadenza prorogata al 31 Agosto 2018.

13 Marzo 2018|Posted in: Ambiente, Cerignola

La proroga concessa mira esclusivamente ad allungare i tempi al fine di ampliare ed intensificare l’informazione e la sensibilizzazione. I cittadini, informati e documentati, sapranno rispondere con più facilità”

Il Sindaco di Cerignola avv. Francesco Metta e  l’Assessore all’Ambiente Antonio Lionetti, hanno convocato per questo pomeriggio, 12 marzo 2018,  il Dirigente Settore Lavori Pubblici e Manutenzioni, il Responsabile dell’Ufficio Ambiente, la CNA, la Confartigianato, i referenti delle Associazioni dei consumatori, i manutentori, rappresentati da un folto gruppo, e  la Tecnomaster.biz, soggetto incaricato dal Comune di Cerignola per le attività inerenti l’accertamento dello stato manutentivo ed efficienza degli impianti termici, per discutere circa l’autocertificazione prevista dalla normativa, con la quale i cittadini hanno la possibilità di far valere l’adeguatezza del proprio impianto termico alle norme nazionali e regionali.

Preso atto che la campagna di autocertificazione scade il 31 marzo 2018 e che, al momento, sono esigue le autocertificazione pervenute (solo 5 su 19.000) il Sindaco di Cerignola dichiara:

“Abbiamo voluto incontrare i dirigenti e funzionari comunali, le associazioni dei consumatori e la Tecnomaster.biz al fine di fare il punto della situazione visto che la scadenza per la presentazione delle autocertificazioni è fissata per la data 31 marzo 2018.

Abbiamo appreso che pochissime sono le autocertificazioni presentate pertanto, al fine di andare incontro alle esigenze dei cittadini e dei manutentori, abbiamo deciso quanto segue:

  • Che la campagna di presentazione dell’autocertificazione per la trasmissione del rapporto di controllo munito di segno identificativo  sia prorogata  al 31 agosto 2018;
  • Che il Comune di Cerignola incentiverà i manutentori ad assolvere agli obblighi prescritti sull’efficientamento degli impianti termici  al fine di poter rilasciare le certificazioni necessarie;
  • Che sarà attivata ogni campagna di sensibilizzazione, promozione ed informazione volta a concedere il tempo necessario ai cittadini di mettersi in regola come la legge dispone.

Sicuramente occorre adempiere alle prescrizione previste dalla legge, come nel caso dell’efficientamento degli impianti termici, ma occorre che le stesse trovino il giusto tempo affinché i cittadini  siano abbondantemente informati e conoscano bene le motivazioni per cui è importante adeguarsi alla normativa. La proroga concessa mira esclusivamente ad allungare i tempi al fine di ampliare ed intensificare l’informazione e la sensibilizzazione. I cittadini, informati e documentati, sapranno rispondere con più facilità”