Cerignola: “CARDUCCI-PAOLILLO”: SUCCESSO PER L’ERASMUS+YEA

14 aprile 2018|Posted in: Cerignola

Grande soddisfazione e commozione per le famiglie ospitanti e gli alunni ospitati al termine della settimana della mobilità in Italia per il progetto Erasmus+ con Croazia, Portogallo, Repubblica Ceca e Turchia

 

Si è appena conclusa la settimana del progetto ERASMUS+ YEA Young Enterpreneus in Action (“Giovani imprenditori in azione”) che ha coinvolto per l’Italia le classi 2^ B e 3^ C della scuola secondaria di I grado dell’IC “Carducci-Paolillo”, diretto dalla dott.ssa Maria Racanelli.

L’ERASMUS+ YEA si svilupperà concretamente negli anni scolastici 2017/2018 e 2018/2019 e coinvolge le scuole di cinque paesi: Croazia, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca e Turchia.

Filo conduttore l’impresa: insegnare ai ragazzi come fare impresa ed educarli al risparmio consapevole attraverso sia la conoscenza di imprese presenti sul territorio (tarallifici, cioccolateria, confettificio, pizza) sia l’utilizzo di TIC, perché il locale si globalizzi e attraverso questa esperienza si attui la “glocalizzazione”. Il progetto ERASMUS+ di cui fa parte l’IC “Carducci-Paolillo” attraverso la mobilità  ha l’obiettivo di stimolare la cittadinanza attiva, lo spirito di iniziativa e imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale, alcune delle otto competenze chiave previste dall’Unione Europea al termina del primo ciclo d’istruzione.

Una progettazione e preparazione che è partita con la tecnologia sin dall’anno 2016/2017 con una serie di progetti etwinning, piattaforma online della community delle scuole in Europa, tra i quali “Trilingual dictionary Spanish-english- italian about castle” (attuali 3^ A, 3^ B, 3^ C) e “CioccolArte” (attuale 3^ A) per poi arrivare al partenariato ERASMUS+ con la Croazia (scuola capofila del progetto), la Repubblica Ceca, il Portogallo e la Turchia che ha portato a questa prima mobilità italian style.

Una settimana dove i 23 alunni di Cerignola e le rispettive hanno ospitato 26 coetanei dai 4 paesi aderenti al progetto, facendo da tutor ai loro ospiti nei laboratori di percussioni, di orchestra, di cioccolateria, di taralli, di scrittura musicale, laboratorio di storia con la visita a Torre Alemanna, laboratorio di pizzica con un’esperta, Valentina Padovan, ballerina della compagnia de “La paranza del Geco”.

Moltissime le attività che hanno coinvolto e travolto gioiosamente più di 50 persone tra alunni e docenti del paese ospitante e dei paesi ospitati, come dimostrano i commenti dei ragazzi alla festa di arrivederci dell’ERASMUS+:  “L’Italia è davvero bella e la pizza è la migliore” (D., Portogallo), “L’Italia ci è piaciuta” (D. e P., Portogallo),  “Grazie di tutto. Siamo stati davvero bene con i vostri ragazzi e grazie per i posti che abbiamo visitato” (insegnanti Croazia, Rep. Ceca, Portogallo e Turchia), “È stata la prima esperienza per noi, molto bella. Questi ragazzi ci mancheranno. Ci siamo affezionati” (C., genitore di un alunno che ha ospitato)

Si ringrazia il gruppo di lavoro ERASMUS+ YEA dell’Istituto Comprensivo “Carducci-Paolillo” costituito dal Dirigente Scolastico, dott.sa Maria Racanelli, dal D.S.G.A., rag. Nunzia Caputo, a.a. Francesca Cannone,  dai docenti prof.ssa M. D. Forte, coordinatrice del progetto per l’Italia, prof.ssa S. Pedico, prof.ssa P. Cipollino, prof. N. D’Andrea, prof. V. Raddato, l’intero corpo docenti dell’Istituto, gli alunni coinvolti nel progetto e le famiglie ospitanti.