Cerignola: Sindaco Metta: Risoluzione dei Contratti di SIA srl con i Comuni della BAT.

10 agosto 2018|Posted in: Cerignola

I contratti stipulati con i Comuni della BAT sono risolti di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1454 c.c., il servizio non potrà essere erogato oltre la data del 30 settembre 2018 ma solo in presenza del pagamento anticipato del costo del personale.

 

Il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, dopo la pec inviata questa mattina dall’Amministratore Unico della SIA, arch. Francesco Vasciaveo, ai tre Sindaci dei Comuni della BAT per la risoluzione del contratto di igiene urbana con SIA srl,  dichiara quanto segue:

“ Durante la l’Assemblea dei Sindaci del Consorzio di Igiene Ambientale Bacino FG/4  tenutasi in data 30 Luglio 2018 i Sindaci dei Comuni di  Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia manifestarono la volontà di risolvere i contratti di servizio di igiene urbana con la SIA Srl. Riporto testualmente il deliberato n. 30

prendere atto della volontà espressa dai Comuni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli di risolvere quanto prima possibile il contratto di servizio di igiene urbana con la SIA Srl, pur volendo rimanere nel Consorzio, e, in merito alla richiesta risoluzione di contratto, di dare indirizzo all’Amministratore Unico, Arch. Francesco Vasciaveo, di avviare le relative procedure quanto prima possibile

Come da loro manifesta volontà, condivisa pienamente dal sottoscritto, questa mattina l’arch. Francesco Vasciaveo, in qualità di Amministratore Unico della SIA srl, dopo aver preso atto della volontà di procedere ai sensi e per gli effetti di quanto deliberato dal Consorzio Igiene Ambientale Bacino FG/4, non potendo  omettere di far rilevare che i contratti sottoscritti tra SIA. Srl ed i Comuni della BAT sono già risolti di diritto ai sensi e per gli effetti dell’art. 1454 c.c, considerato che già in data 6 febbraio 2018 furono inviate  ai Comuni della BAT idonee diffide alle quali non fece seguito l’adempimento dell’obbligazione contrattuale dedotta e richiesta, ha comunicato a mezzo PEC che

  • I contratti stipulati con i Comuni della BAT sono risolti di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1454 c.c. a far data dalla scadenza del termine assegnato a mezzo delle diffide innanzi richiamate;
  • I rapporti fra la Società SIA. s.r.l. ed i Comuni della BAT saranno regolati ai sensi e per gli effetti di legge, preavvertendo, ad ogni buon conto, sin d’ora che il servizio non potrà essere erogato oltre la data del 30 settembre 2018 anche in virtù ed in conseguenza della richiesta di concordato preventivo in continuità aziendale.

L’Amministratore Unico della SIA ha, inoltre, comunicato ai Comuni di Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia che, in virtù dell’Istanza di Concordato Preventivo in Continuità Aziendale, la Società SIA srl ha dato avvio alle procedure volte al recupero delle somme ancora dovute dai Comuni della BAT al fine di salvaguardare i creditori e,  per il rispetto del principio di parità fra questi ultimi, è stato comunicato che la SIA srl non potrà ulteriormente erogare il servizio in mancanza di pagamento anticipato del costo del personale diffidando a regolarizzare ogni posizione debitoria dei Comuni della BAT con l’azienda SIA srl”