Cerignola: “Concerto di Natale”

28 Dicembre 2019|Posted in: Cerignola

Arrivato al quarto anno consecutivo l’appuntamento molto atteso tra le iniziative che caratterizzano il natale cerignolano. Stiamo parlando del “Concerto di Natale”, organizzato dalla Comunità Parrocchiale Assunzione della B. V. M. di Cerignola e dall’omonima Arciconfraternita sempre sensibile verso i giovani e la cultura. Il concerto previsto per domani domenica 29 dicembre alle ore 19.30 usufruirà ancora una volta della splendida e storica Chiesa dell’Assunta situata in via Mascagni a Cerignola.

Una chiesa, una via, un quartiere che richiama alla musica e alle meravigliose note di “Cavalleria Rusticana” che per tradizione si ritiene ispirata all’artista livornese Pietro Mascagni dal meraviglioso suono argentino delle campane settecentesche che padroneggiano il campanile della bellissima chiesa.

A due passi dalla chiesa il M° Mascagni visse e scrisse molta della sua musica. Tra le sue opere ricordiamo proprio Cavalleria Rusticana, opera in un atto che portò il nome di Mascagni in giro per il mondo. Fu lo stesso Mascagni a definire Cerignola “culla della ma musica”.

Nella stessa chiesa alcuni anni dopo in veste di “pittori” i fratelli De Curtis, autori del celebre Torna a Surriento, impreziosirono la chiesa con dipinti che l’hanno resa una bomboniera simbolo cerignolano del neoclassicismo con un forte richiamo alle chiese della costa amalfitano/sorrentina.

La serata di domani si preannuncia ricca di spiritualità, preghiera e cultura, saranno eseguiti brani tradizionali del repertorio classico – tra cui non mancheranno brani natalizi di oltre oceano – ma anche melodie moderne per coro e orchestra con un doveroso richiamo alla lirica.

L’orchestra è composta da circa cinquanta elementi e l’Angel Corus, formato da giovani e promettenti coristi cerignolani, saranno guidati dal M° Raffaella Cardinale, volto ormai noto per aver diretto in precedenza altri concerti nella nostra città.

Tra i diversi solisti avremo ancora una volta la presenza di Carmine e Luigia Giordano reduci da due esperienza che lasceranno parlar di loro ai posteri. Il primo appena rientrato da una serie di concerti in Golfo Persico, in due paesi fantastici come il Kuwait e il Bahrain, la seconda prossima all’uscita del suo primissimo album dal titolo “dedicato a te”.

L’occasione dello spettacolo musicale permetterà, inoltre, ai numerosi avventori di ammirare lo storico, tradizionale e artistico presepe della Chiesa dell’Assunta, oggetto ogni anno di molte visite ed, in particolar modo, di quelle dei bambini che si stupiscono di tanti meravigliosi particolari come i pupi artistici delle sorelle Rosati nonché quelli meccanici che, accompagnati dalla musica tradizionale del Natale, mostrano scene d’altri tempi.

Pin It on Pinterest