Cerignola: La “via del rispetto”.

31 Dicembre 2019|Posted in: Cerignola

Solidarietà a don Pasquale Cotugno da parte del Consiglio Diocesano della Caritas e dell’Ufficio Diocesano di Pastorale Sociale e del Lavoro

Il Consiglio diocesano della Caritas e l’Ufficio Diocesano di Pastorale Sociale e del Lavoro, sulla scia di quanto affermato dal vescovo Luigi Renna nella sua lettera-comunicazione diffusa il 30 dicembre 2019, esprimono piena solidarietà a don Pasquale Cotugno, direttore della Caritas diocesana e già direttore dell’Ufficio Diocesano di Pastorale Sociale e del Lavoro, per le ingiuste e pesanti accuse rivoltegli pubblicamente.

L’opera pastorale di don Pasquale Cotugno ha sempre rappresentato un fulgido esempio di servizio verso gli ultimi e gli emarginati. Da sempre, don Pasquale ha avviato percorsi di impegno per una cittadinanza attiva e responsabile, educando giovani e adulti alla legalità, alla pace e alla solidarietà.

“La guerra – afferma papa Francesco nel Messaggio per la 53a Giornata Mondiale della Pace che si celebra il 1° gennaio 2020 – nasce nel cuore dell’uomo dall’egoismo e dalla superbia, dall’odio che induce a distruggere, a rinchiudere l’altro in un’immagine negativa, ad escluderlo e cancellarlo”.

Gli Uffici continueranno a lavorare in piena sinergia con il vescovo Renna e con don Pasquale, allo scopo di promuovere percorsi di riflessione che mirino a diffondere semi di speranza e di legalità, in linea con il messaggio del Papa, secondo il quale “solo scegliendo la via del rispetto si potrà rompere la spirale della vendetta e intraprendere il cammino della speranza”.

Pin It on Pinterest