Cerignola:il Presidente del Basket Club Città di Cerignola avv.Francesco Metta scrive al Presidente comitato Regionale Puglia Frederazione Pallacanestro

1 Luglio 2020|Posted in: BASKET, Sport

LETTERA APERTA ALLA PRESIDENTE DEL COMITATO REGIONALE PUGLIA DELLA FEDERAZIONE PALLACANESTRO.

Presidente Basket Club Città di Cerignola avv.Francesco Metta.

I CAMPIONI DEL “FIRMA  L’ ASSEGNO”.

Gentile Presidente.

Provare a contattarla telefonicamente è praticamente inutile.

Sperare di essere richiamato, una smodata ambizione.

Avrà sicuramente mille cose più importanti da fare, piuttosto che rispondere ad un semplice Presidente:

Uno di quei cirenei, che tengono in piedi il nostro amato sport tra mille difficoltà e tanti sacrifici.

Dunque: provo a scriverle.

Ho fondato il Basket Club Città di Cerignola due anni fa.

Nel primo anno di attività abbiamo dominato il nostro girone di serie D, conquistando sul parquet il diritto a partecipare al campionato di C Silver.

Siamo stati in testa alla classifica della C Silver dal primo minuto di gioco fino all’ultimo secondo, prima della sospensione per il Covid 19.

Ho chiesto tempestivamente che quel primato conquistato e difeso a suon di canestri mi valesse la ammissione al campionato di C Gold.

Sono e rimango in fiduciosa attesa delle Sue decisioni.

Ma non posso non esternarle il mio sconcerto.

Leggo che i titoli sportivi sono merce da Porta Portese.

Si vendono.

Si comprano.

Si commerciano.

Chi ha più soldi, sale;

far canestro non vale, conta saper firmare assegni.

Una deriva intollerabile.

Contraria ad ogni valore sportivo, all’etica del merito e della capacità.

Le chiedo di mettere un freno a questo assurdo commercio.

Chi non ha voglia o mezzi per iscriversi al campionato di propria competenza chieda la volontaria retrocessione; lasci il posto libero.

Sia la Federazione a colmare i vuoti, in base al merito sportivo.

Non sono tollerabili criteri diversi.

Al Basket Club Città di Cerignola, primo in classifica, fino a quando si è giocato a basket, il posto in C Gold compete.

Non partecipero’ al campionato di “firma l’assegno”.

Rispettosamente saluto, chiedendo venia per la franchezza.

Forse “brutale”, ma quando ce vo’, ce vo’.

Pin It on Pinterest