Caso Picerno-Bitonto, il TFN spedisce entrambi i club in D

31 Agosto 2020|Posted in: Sport

Fonte Tutto D Marco Piccinni

La sezione disciplinare del Tribunale Federale Nazionale ha emesso poc’anzi un dispositivo, accogliendo parzialmente i deferimenti decisi dal Procuratore Federale f.f. lo scorso 10 agosto, irrogando le seguenti sanzioni:
Due anni di squalifica per Michele Anaclerio, quattro anni di inibizione e cinquantamila Euro di ammenda per Vincenzo De Santis, quattro anni di inibizione per Nicola De Santis e Vincenzo Mitro, un anno e otto mesi di squalifica per Antonio Giulio PicciGiovanni Montrone e Francesco Patierno, un anno di squalifica per Daniele Fiorentino e Onofrio Turitto.

Per la Società AZ Picerno disposta la retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di Lega Pro per la stagione sportiva 2019/2020 e conseguente retrocessione in Serie D.

Per la Società Bitonto Calcio una penalizzazione di cinque punti in classifica, da scontarsi nel corso della stagione sportiva 2019/2020 e conseguente privazione della partecipazione al prossimo campionato di Serie C, torneo al quale virtualmente (manca solo la relativa ufficialità) accede il Calcio Foggia 1920.

Prosciolti del tutto Francesco RossielloPaolo D’Aucelli e la Società Potenza Calcio.

Di seguito, il dispositivo integrale emesso dal Tribunale Nazionale Federale.

II Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, composto da:
Dott. Cesare Mastrocola – Presidente;
Avv. Amedeo Citarella – Componente (Relatore);
Avv. Paolo Clarizia – Componente;
Dott. Giancarlo Di Veglia – Rappresentante AIA;
ha pronunciato nella riunione fissata il giorno 31 agosto 2020, a seguito del Deferimento del Procuratore Federale n. 2218/1491 pf18-19/GC/GT/ag del 10.08.2020 nei confronti dei Sig.ri Rossiello Francesco, D’Aucelli Paolo, De Santis Nicola, Anaclerio Michele, Montrone Giovanni, Turitto Onofrio, Patierno Francesco Cosimo, Picci Antonio Giulio, Fiorentino Daniele, De Santis Vincenzo, Mitro Vincenzo e delle Società USD Bitonto Calcio, AZ Picerno Srl e Potenza Calcio Srl,
il seguente dispositivo:

P.Q.M.

II Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, all’esito della Camera di consiglio, accoglie parzialmente il deferimento e, per l’effetto, irroga le seguenti sanzioni:

– per il Sig. Anaclerio Michele, anni 2 (due) di squalifica;

– per il Sig. De Santis Vincenzo, anni 4 (quattro) di inibizione, oltre all’ammenda di € 50.000,00 (cinquantamila/00);

– per il Sig. De Santis Nicola, anni 4 (quattro) di inibizione;

– per il Sig. Picci Antonio Gìulio, anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica;

– per il Sig. Fiorentino Daniele, anni 1 (uno) di squalifica;

– per il Sig. Montrone Giovanni, anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica;

– per il Sig. Turitto Onofrio, anni 1 (uno) di squalifica;

– per il Sig. Patierno Francesco Cosimo, anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica;

– per il Sig. Mitro Vincenzo, anni 4 (quattro) di inibizione;

– per la Società AZ Picerno Srl, retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di Lega Pro per la stagione sportiva 2019/2020;

– per la Società USD Bitonto Calcio, penalizzazione di punti 5 (cinque) in classifica, da scontarsi nel corso della stagione spoìtiva 2019/2020.

Proscioglie da ogni incolpazione i Sig.ri Rossiello Francesco, D’Aucelli Paolo e la Società Potenza Calcio Srl.

Così deciso in data 31 agosto 2020.

Il Relatore: F.to Avv. Amedeo Citarella.

Il Presidente: F.to Dott. Cesare Mastrocola.

Depositato in data: 31 agosto 2020.

Il Segretario: F.to Avv. Salvatore Floriddia.

Fonte Tutto D Marco Piccinni

Pin It on Pinterest