Cerignola: Nasce il “Laboratorio delle Migrazioni” nel Seminario Vescovile

5 Ottobre 2020|Posted in: Cerignola

Sollecitato dal magistero episcopale, che risuona delle indicazioni fornite da papa Francesco nel “Messaggio per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato” di quest’anno – dove si legge che occorre “Conoscere per comprendere, […] farsi prossimo per servire, […] ascoltare per riconciliarsi, […] condividere per crescere, […] coinvolgere per promuovere” – l’Ufficio Diocesano per la Pastorale dei Migranti e dei Rifugiati-Migrantes, in collaborazione con l’Ufficio Diocesano Missionario-Missio e con il supporto dell’Associazione “San Giuseppe” Onlus di Cerignola, mercoledì, 14 ottobre 2020, alle ore 18,30, nel pieno rispetto delle norme anticovid, inaugurerà il “Laboratorio delle Migrazioni”, ubicato nei locali del Seminario Vescovile (Via Plebiscito, 18) di Cerignola. Non si tratta di uno sportello informativo o caritativo, bensì di uno spazio di studio e di approfondimento, di formazione e di informazione rivolto agli operatori e a quanti sono interessati ad approfondire le tematiche migratorie.

La giornata inaugurale, dedicata alla riflessione e alla testimonianza, si aprirà con la visione del docufilm “Sfollati”; al termine, in collegamento da Roma, il dott. Simone Varisco presenterà il suo volume sulla storia delle Giornate mondiali del migrante e del rifugiato.

A seguire, la riflessione del vescovo Luigi Renna sul Messaggio del Papa per la Giornata sul tema “Come Gesù, costretti a fuggire” e la presentazione delle finalità e delle attività del laboratorio che, tra l’altro, prevedono un cineforum itinerante nel primo venerdì del mese e un corso di formazione sulla prevenzione degli abusi sui minori nell’ultimo venerdì del mese a partire da novembre. Sarà, quindi, illustrato il volto europeo del “Laboratorio delle Migrazioni” attraverso il lavoro svolto dall’Associazione a sostegno della realtà locale.

Pin It on Pinterest