Cerignola: PD, assunzione messo notificatore al Comune, si vigili sulla procedura di selezione

27 Gennaio 2021|Posted in: Cerignola

Dibisceglia (PD): “Si vigili sulla procedura di selezione”.

“Se dovessero corrispondere al vero le notizie che stanno circolando in Paese su possibili illegittimità nella procedura di selezione del Messo Notificatore al Comune di Cerignola, sarebbe un fatto gravissimo “, così Maria Dibisceglia, vicesegretaria del Partito Democratico di Cerignola.

“Da giorni si fanno sempre più insistenti le voci secondo cui sarebbe inutile partecipare alla procedura di selezione del nuovo messo notificatore comunale, indetta a fine 2020, perché sarebbe già stato individuato il vincitore.

Sarebbe imbarazzante se, a discapito della legittimità delle procedure, vedessimo assunti mogli, mariti, compagni/e, figli o figli di compagni/e “illustri”.

Do per certo che tali voci non corrispondano alla realtà e che le procedure di selezione si svolgeranno nella piena legittimità e trasparenza, ma chiedo a chi di competenza di prestare attenzione affinché ciò avvenga.

Già in precedenza abbiamo assistito ad annullamenti di procedura di selezione del personale comunale per i più svariati motivi, che hanno causato gravi ritardi e notevoli sforzi dell’intera macchina amministrativa”, continua la vicesegretaria PD.

“Le nuove assunzioni sono sempre cosa buona e giusta e la correttezza nelle procedure di selezione è la più alta forma di trasparenza e democrazia. Per questo motivo abbiamo chiesto al Prefetto di Foggia, ai Commissari Straordinari ed al Segretario comunale di seguire con attenzione anche questa procedura di selezione del personale comunale, e far sì che la credibilità del nostro Comune, già fortemente in crisi a causa dello scioglimento del Consiglio Comunale, non venga ulteriormente messa in discussione”, conclude Dibisceglia.

Pin It on Pinterest