RIFIUTI, FRATELLI D’ITALIA CERIGNOLA: L’ORDINANZA PER FAR CASSA E SPARARE NEL MUCCHIO

Una ordinanza sconclusionata, a tratti illegittima. Di certo dannosa e inefficace. Quella per “migliorare la raccolta dei rifiuti” è una disposizione sindacale che spara nel mucchio perchè non si sanno individuare i colpevoli dello scempio a cui assistiamo nelle nostre strade. E di cui spesso chi sarebbe da sanzionare è proprio chi dovrebbe assicurare pulizia e ordine: l’amministrazione, che per questo servizio spreme ben bene i cittadini con la Tari.

Non fanno rispettare il contratto col gestore.

Non intervengono sul calendario incrementando i turni di ritiro per plastica e organico d’estate.

Non attivano le isole ecologiche per agevolare i conferimenti extra-calendario.

Non utilizzano le fototrappole per verificare e sanzionare gli abbandoni.

Non forniscono bidoni condominiali per la raccolta collettiva degli inquilini.

Non danno i sacchetti personalizzati col codice a barra.

Tuttavia minacciano multe per fare cassa e sparare nel mucchio.

Immaginiamo: in assenza di bidoni condominiali con chiavi ai condomini (responsabili), lasciamo buste e mastelli davanti al nostro condominio. Chiunque può lasciare la propria immondizia mal differenziata. Chi è stato? In base a cosa si punisce il condominio? Pioveranno ricorsi?

Pin It on Pinterest